Aveneu Park, Starling, Australia

P scultura Uccello nello spazio fosse soggetta

P { margin-bottom: 0.21cm; }H1 { margin-bottom: 0.21cm; }H1.western { font-family: “Times New Roman”, serif; }H1.cjk { font-family: “Arial Unicode MS”; }H1.ctl { font-family: “Arial Unicode MS”; }A:link { }

Constantin
Brancusi nasce in un villaggio rumeno il 19 febbraio 1876. Studio
arte all’ Accademia d’ arte di Bucarest e desideroso di continuare la
propria educazione artistica a Parigi, vi si reca nel 1904. la
sua maturazione artistica comincia nel 1907. nonostante si stabilisca
a Parigi Brancusi mantiene stretti contetti con il suo paese infatti
oggi anno espone a Bucarest. A Parigi inizialmente subi l’ influsso
di Rodin dimostrato soprattutto dalla scultura “testa di
adolescente”. In questa opera infatti risalta particolarmente la
dolcezza del modellato. Il viso è leggermente inclinato, la bocca è
dischiusa e gli occhi sembrano voler comunicare I pensieri del
giovane.Brancusi non è mai stato membro di un movimento
artistico organizzato, sebbene all’inizio degli anni ’20
frequenti molti dadaisti. Andò due volte negli Stati Uniti e venne
coinvolto in un processo promosso dalle Dogane degli Stati Uniti per
stabilire se la sua scultura Uccello nello spazio fosse
soggetta ad imposta in quanto manufatto o dovesse essere considerata
un’opera d’arte. Nel 1928 la corte decide che si tratta di opera
d’arte.Negli anni ’30 l’artista compie numerosi viaggi,
visitando l’India, l’Egitto e i paesi europei. Nel 1935 viene
incaricato di realizzare un monumento ai caduti per il parco di Târgu
Jiu in Romania e progetta un insieme di sculture che comprende
portali, tavoli, sgabelli e una Colonna senza fine. Dopo il
1939 Brancusi lavora da solo a Parigi. Muore il 16 marzo 1957 a
Parigi dopo aver ottenuto la cittadinanza francese.

We Will Write a Custom Essay Specifically
For You For Only $13.90/page!


order now

STILE
ARTISTICO

Constantin Brancusi è uno dei più importanti
scultori del ‘900. lo stile di Brancusi è originale e tende alla
ricerca di una forma essenziale.Brancusi non appartiene a nessun
movimento artistico. Oggi, insieme a Chagall e Modigliani, viene
solitamente incasellato nella “École
de Paris”.

L’attività di Brancusi si è espressa soprattutto in
scultura.In questo
campo i suoi sforzi si sono indirizzati verso un costante processo di
semplificazione della forma.Il
suo obbiettivo è quello di ricercare un forma essenziale che
consenta di sprigionare la tensione e l’energia della materia. La
maturazione delle sue idee e del suo stile così personale avviene in
un momento cruciale della storia dell’arte.Brancusi vive a
Parigi, crocevia di innumerevoli apporti culturali. Trae spunto
dall’incontro con la scultura negra e la scultura cicladica. E in
questo periodo infatti che, fortemente influenzato dall’ arte
primitiva , realizza “il bacio”. l’artista scolpì l’opera
con il metodo del taglio diretto, cercando di sbozzare l’immagine
direttamente nel blocco di pietra. L’ opera è ispirata a quella di
Rodin ma a differenza sua I due corpi sono frontali e dividono in due
il blocco di pietra. Le due figure sono unite dalle braccia che si
incrociano e l’unico elemento di separazione è il taglio verticale
che divide i due volti e che, nella parte bassa, si incurva
dolcemente per suggerire i seni di lei.
Lavora con forme solide
elementari: l’uovo, la sfera, il cubo i
solidi trapezoidali. Sperimenta l’interazione di queste forme con
vari tipi di materiali,
grezzi e lucidati: pietra, legno, bronzo, ottone, marmo. Ma questa
sua sperimentazione arriva anche a aspetti più complessi, come la
combinazione di elementi diversi,
o la moltiplicazione di una forma modulare.
Da cui, ad esempio, la sovrapposizione di una forma principale ad
un’altra, che funge da suo basamento. Oppure lo sviluppo di opere
modulari, come nel caso della Colonna senza
fine.
Brancusi non si è occupato soltanto di scultura.Ha
creato oggetti d’arredo e si è occupato anche di fotografia,
riproducendo personalmente buona parte delle sue opere.
La ricerca della forma pura ha portato
Brancusi a esplorare territori mai toccati.Il suo stile pulito ed
essenziale ha influenzato molti artisti della sua generazione, tra
cui Modigliani, Arp e Moore. Ma le forme modulari di certe opere in
legno, come la Colonna senza fine, hanno esercitato una grande
influenza anche nello sviluppo del minimalismo americano degli anni
’60.

x

Hi!
I'm Simon!

Would you like to get a custom essay? How about receiving a customized one?

Check it out